mercoledì 22 aprile 2020

Fare scuola online senza conoscere la lingua

Come molti genitori, Zainab Alomari ha trascorso l'ultimo mese cercando di aiutare i suoi figli a imparare da casa, scrive Rikha Sharma Rani. Ma a differenza della maggior parte dei genitori, ha parlato con gli insegnanti e ha lavorato attraverso lezioni in una lingua che capisce a malapena.

La signora Alomari è venuta negli Stati Uniti nel 2006 dallo Yemen, dove parlava arabo. Conosce solo poche parole e frasi inglesi di base.

Quattro dei suoi sei figli frequentano le scuole

pubbliche di Oakland. Quando gli insegnanti chiamano, la signora Alomari si assicura che sua figlia Maysa, 15 anni, sia in giro per fare da interprete, porgendole il telefono durante la conversazione. Quando uno dei suoi figli ha una domanda sulle istruzioni per un incarico, la signora Alomari si affida a Google Translate.

Il marito è andato quasi tutti i giorni a gestire l'attività di drogheria della famiglia, lasciando la signora Alomari, 39 anni, sola ad aiutare i bambini.

"Sto facendo del mio meglio", ha detto attraverso un interprete. "Ma non so se questo influenzerà il loro apprendimento."

L'istruzione a distanza rappresenta una sfida speciale per le famiglie che non parlano inglese. Circa cinque milioni di scolari americani sono classificati come studenti di lingua inglese, il che significa che mancano di fluidità, e ancora di più provengono da case in cui i loro genitori parlano una lingua diversa.

Quasi un quarto degli immigrati e dei loro figli nati in America vivono in condizioni di povertà, e gli immigrati ispanici, in particolare, hanno meno probabilità di avere accesso a un computer o a un servizio Internet a domicilio. Anche prima dell'epidemia di coronavirus, gli studenti di lingua inglese erano ad alto rischio di assenteismo cronico.

Alcuni distretti della California erano particolarmente ben preparati. Molte scuole statali utilizzano software in grado di inviare messaggi di testo, spesso il modo migliore per raggiungere i genitori, in più lingue.

Stiamo affrontando questo problema di incomunicabilità anche nel nostro paese?

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento