martedì 21 aprile 2020

Non solo scuola da casa ma anche gioco

Ecco altri punti di vista sul fare a scuola da casa, scrive Donna Ferguson.

Imparare a casa non deve farlo sembrare una scuola e probabilmente non dovrebbe, afferma Paul Ramchandani, psichiatra dell’infanzia e dell’adolescenza, nonché il primo professore al mondo a insegnare il gioco dei Lego all’università di Cambridge.

Con le chiusure di coronavirus che offrono opportunità per l'apprendimento a casa e molti genitori più a portata di mano durante il blocco, il gioco può rivelarsi unico, afferma Ramchandani.

La capacità di un genitore di notare, interpretare e

rispondere bene al tentativo di comunicazione di un bambino può influire positivamente sullo sviluppo, afferma. E i padri possono anche svolgere un ruolo unico. "Da alcuni degli studi che abbiamo svolto, sappiamo che i figli dei padri più coinvolti - e di solito in modo giocoso - tendono a fare meglio in termini di comportamento e sviluppo", ha dichiarato.

"Il gioco ruvido e in caduta e altri tipi di gioco fisico possono essere molto divertenti e possono aiutare i bambini ad apprendere molte abilità diverse, come la coordinazione fisica e l'autocontrollo", aggiunge. "I papà possono anche essere coinvolti in una vasta gamma di attività di gioco, tra cui giochi divertenti e cantare canzoni con i bambini più piccoli."

Dice che i genitori non dovrebbero preoccuparsi del tipo di gioco: "I bambini impareranno e apprezzeranno cose diverse da diversi tipi di gioco, e prendersi il tempo di giocare con i propri figli, rimanendo bloccati, è la cosa più importante".

Guarda cosa sta facendo tuo figlio e cerca di seguire la sua guida, facendo ciò che gli interessa. Sostiene che questa genitorialità reattiva è la chiave per supportare l'apprendimento dei bambini e lo sviluppo sociale ed emotivo. "Rallenta e lascia che il bambino completi il compito da solo, per quanto tempo impieghi, perché è così che imparano."

"La ricerca che esamina l'effetto del gioco dei genitori è ancora in corso, quindi al momento è difficile rispondere alla domanda sui benefici della genitorialità ludica dalla scienza, ma sappiamo che i bambini che sono in grado di giocare liberamente sono associati a migliori risultati sulla salute e potenzialmente ridurre lo stress.”

"La cosa più importante per i bambini piccoli in periodi di stress è ricevere cure e amore dai genitori o dalle badanti di cui si fidano, ma il tempo per giocare aiuterà."

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento