mercoledì 13 maggio 2020

Insegnanti sanno come riaprire le scuole

Riguardo al caso americano, molte persone riflettono sulle condizioni in cui le scuole dovrebbero essere aperte. Alcuni pensano che i banchi dovrebbero essere distanti. L'American Enterprise Institute suggerisce che i distretti potrebbero voler convincere tutto il personale oltre i cinquantacinque a ritirarsi anticipatamente. Il senatore Bill Cassidy ha richiesto test aggressivi e tracciabilità dei contatti, scrive Peter Green.

Nei prossimi mesi vedremo molti piani diversi per

l'apertura delle scuole in autunno. Quelli di successo avranno una cosa in comune: saranno scritti, o almeno co-scritti, dagli insegnanti.

Una raccomandazione come "metti tutti i banchi degli studenti ad almeno un metro di distanza" è facile da fare, ma ci vorranno le persone che conoscono effettivamente le configurazioni delle stanze nell'edificio per trasformarlo in un piano realizzabile.

I piani si baseranno su dettagli, non su ampie idee politiche. In un distretto con pochi studenti che vanno a scuola a piedi, come li porti all'edificio senza inserirli in un mezzo di trasporto? Se, come suggeriscono alcuni, controlli le temperature mentre entrano nell'edificio, come lo fai senza creare una folla fuori? Dove sono i colli di bottiglia nel tuo edificio e in che modo la pianificazione potrebbe aiutarli a ridurli? Se una fonte di colli di bottiglia è, in effetti, la porta di accesso a ciascuna classe, come gestite il problema del traffico?

In che modo gli studenti passeranno da una classe all'altra? In che modo un’insegnante elementare muove una fila di quindici bambini, tutti e sei separati, attraverso le sale? In una scuola superiore, come si respingono classi diverse in momenti diversi senza che una folla si formi da qualche parte? Le molte domande dettagliate sono tutte molto specifiche per i corpi studenteschi e per il personale.

Quali tipi di servizi supplementari saranno necessari e quali studenti hanno più probabilità di averne bisogno? Con quale probabilità le famiglie locali cooperano con le misure di sicurezza e di salute e come si crea fiducia nella comunità (alcuni di quei manifestanti arrabbiati che vedete nelle notizie hanno figli)? Quali oggetti fisici rappresentano una minaccia di trasferimento? (apparecchiature di laboratorio, una singola serie di libri di testo utilizzati da più classi, ecc.). Queste non sono domande a cui chiunque a livello statale o federale può rispondere.

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento