giovedì 28 maggio 2020

Riapertura scuole: mascherine o senza?

Come facciamo spesso da queste parti, diamo un’occhiata nel resto del mondo quali punti di vista possono esserci utili per far bene nel nostro paese.

Per esempio, negli USA, come la maggior parte dei sovrintendenti in tutto lo stato, il sovrintendente del distretto scolastico di Middletown Lori Suski vorrebbe riavere i bambini in classe cinque giorni alla settimana in autunno, scrive Christine Vendel.

Ma la Suski sa che potrebbe non essere possibile a

causa di COVID-19. Ed è per questo che lei e altri sovrintendenti in tutto lo stato, stanno affrontando decisioni difficili su come istruire al meglio gli studenti mantenendo tutti al sicuro.

Mentre i sovrintendenti sono ancora alle prese con il modo in cui terminare questo anno scolastico attraverso l'apprendimento da remoto, si stanno preparando alle possibili opzioni per iniziare il prossimo anno scolastico: ritorno completo alle scuole di mattoni e malta, apprendimento remoto completo o un piano ibrido in cui gli studenti frequentano la scuola.

Le opzioni che riportano i bambini a scuola richiederebbero probabilmente misure di distanza sociale, maschere o entrambi.

Il piano ibrido raggrupperebbe gli studenti in gruppi per ridurre il numero di studenti negli edifici scolastici e consentire un ampliamento delle distanze sociali se ciò fosse ancora necessario. Con un minor numero di studenti, le scrivanie potevano essere distanziate di un metro e gli studenti potevano sparpagliarsi sugli autobus e nei corridoi. Se gli studenti possono rimanere separati, potrebbe non essere necessario indossare maschere. Alcuni esperti medici hanno affermato che le maschere o gli schermi facciali devono essere considerati solo per il personale e gli studenti più grandi.

Suski teme seriamente di richiedere agli studenti di indossare maschere tutto il giorno. È più probabile che studenti e insegnanti debbano indossare le maschere se in autunno c'è ancora diffusione del virus.

"So quanto sia difficile respirare in una maschera quando si fa la spesa per un'ora, quindi pensare che studenti e personale indossino maschere per 7 ore consecutive è difficile da immaginare", ha detto. “Le scuole sono ambienti sociali e la maggior parte delle classi ha fino a 25 studenti. Le nostre aule non sono abbastanza grandi da separare 25 bambini di un metro e mezzo. Non solo questa è una sfida logistica, ma c'è anche la perdita di collaborazione e apprendimento cooperativo che i bambini di solito apprezzano a scuola.”

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento