venerdì 8 maggio 2020

Tornando a scuola i bambini dovranno poter giocare prima di tutto

Esperti sulla salute mentale dei bambini hanno esortato il governo britannico a dare la priorità al gioco e a socializzare con gli amici rispetto alle lezioni formali e ai progressi accademici quando le scuole in Inghilterra riapriranno e le restrizioni di blocco verranno allentate, scrive Sally Weale.

Dicono di essere "estremamente preoccupati" per

l'impatto del blocco e per più di sei settimane senza giocare faccia a faccia con i coetanei sulla salute mentale dei bambini. Chiedono ai ministri di assicurarsi che il gioco sia al top delle attività appena autorizzate.
Chiedono inoltre che i bambini possano giocare con i loro coetanei senza allontanamento sociale non appena sarà sicuro farlo, sulla base di un "approccio rischio-beneficio", riconoscendo i benefici e garantendo al contempo che i bambini non siano esposti a rischi inutili.

Helen Dodd, professoressa di psicologia infantile all'Università di Reading, ha dichiarato: “Tornare a scuola dopo un lungo periodo a casa sarà una sfida per molti bambini. Sarà particolarmente impegnativo se si prevede che rimangano a 2 metri dai loro amici.

“Chiediamo che, una volta che sia sicuro farlo, l'allentamento del blocco venga effettuato in un modo che consenta ai bambini di giocare con i loro coetanei, senza allontanamento sociale, il più presto possibile. Ciò può significare che il gioco ravvicinato sarà consentito solo in coppie o in piccoli gruppi o all'interno di bolle sociali che consentano la ripetuta miscelazione con un numero limitato di contatti.

Gli esperti, specializzati nella salute mentale e nello sviluppo dei bambini, avvertono che i bambini soffriranno di solitudine e isolamento dopo essere stati tenuti a rimanere a casa come parte dello sforzo nazionale per arginare la diffusione del coronavirus.

Mentre i ministri saranno desiderosi che le scuole inizino gli studi accademici e inizino il processo di recupero del lavoro mancato, il gruppo di esperti che rappresenta cinque università tra cui Cambridge e Sussex, afferma che il gioco sarà essenziale per aiutare ad alleviare lo stress e l'ansia tra i bambini.

In una lettera al segretario all'istruzione, Gavin Williamson, scrivono: "In questo momento, la salute emotiva di molti bambini soffrirà a causa della solitudine e dell'isolamento. Come esperti nella salute mentale e nello sviluppo dei bambini, esortiamo il governo a dare priorità al benessere sociale ed emotivo dei bambini in tutte le decisioni relative all'allentamento delle restrizioni al blocco e alla riapertura delle scuole ".

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento