venerdì 5 giugno 2020

Riapertura scuole in Inghilterra: fallimento quasi tutte chiuse

Proseguiamo a monitorare cosa accade negli altri paesi riguardo alla riapertura delle scuole.
Per esempio, la disperata spinta del governo a riaprire le scuole elementari in Inghilterra per rilanciare l'economia è crollata, con fino al 90% in alcune aree di istituti rimasti chiusi per più allievi in mezzo a crescenti timori per la diffusione del coronavirus, scrive Sally Weale.

I dati ottenuti dal Guardian hanno mostrato che in

gran parte del nord-est lunedì neanche una scuola elementare è stata aperta nella data prevista dal governo per la riapertura dopo il blocco di 10 settimane.

I dati di 11 delle 12 maggiori autorità locali della regione, che ha il più alto tasso di infezione da Covid-19 nel Regno Unito, hanno mostrato che solo il 12% delle loro 856 scuole elementari ha ammesso alunni lunedì.

In tutta l'Inghilterra, ha suggerito un sondaggio tra membri della National Education Union, più di due scuole su cinque (44%) hanno deciso di non ammettere più alunni lunedì, contrariamente alle aspettative del governo.

Nel nord-ovest, la percentuale di scuole aperte a un numero maggiore di alunni era persino inferiore, all'8%, secondo un sondaggio condotto dal più grande sindacato scolastico del paese.

Le cifre saranno un duro colpo per Boris Johnson, che ha reso centrale la riapertura delle scuole primarie nei suoi piani per facilitare il blocco, richiedendo agli alunni di scuola materna, accoglienza, anno 1 e anno 6 di tornare a scuola dal 1° giugno, nonostante gli avvertimenti di indipendenti scienziati che potrebbe essere troppo presto, mentre i tassi di trasmissione e infezione rimangono elevati.

Il lavoro ha accusato il governo di un completo fallimento della leadership. "I genitori sono comprensibilmente preoccupati della domanda se dovrebbero rimandare i loro figli a scuola o no", ha detto la segretaria all'istruzione ombra, Rebecca Long-Bailey.

“Questi dati confermano solo che il primo ministro non ha assicurato la sicurezza dei genitori, del personale scolastico o degli alunni. Le scuole devono sentirsi in grado di aprirsi quando è sicuro farlo e il governo ha il dovere di rispondere ai loro validi problemi di sicurezza ".

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento